Cos’è il Wesak

Il Wesak è un’antichissima celebrazione di tutta l’umanità che ha lo scopo di stimolare, realizzare e diffondere la coscienza dell’unità nel rispetto della diversità.

Non appartiene a nessuna tradizione, religione o filosofia specifica ma è considerata patrimonio di ogni essere umano, indipendentemente dalla sua cultura o credenza.

La celebrazione si svolge con una semplice meditazione con contenuti universali come l’Amore, la Saggezza e l’Unità. Prima della meditazione vengono onorate le diverse tradizioni attraverso canti sacri e preghiere.

Il Wesak è una celebrazione che, attraverso la meditazione, i canti e le preghiere delle migliaia di persone in tutto il mondo, afferma l’intenzione di rendere manifesti la pace l’Amore onorando tutti i sentieri spirtuali dell Terra.

Il Wesak costruisce le fondamenta per la riunificazione e la riconciliazione di tutte le tradizioni e scuole spirituali di tutte le tradizioni della Terra.

Ogni plenilunio dell’anno ha una sua particolare energia che manifesta uno degli aspetti della Forza Creatrice, il Wesak è il plenilunio principale celebrato negli ultimi decenni in occidente, seguito dai pleniluni in ariete ed in gemelli che aprono e chiudono il mese del Wesak. Questo perché doveva essere ristabilita la coscienza dell’Unità nel Rispetto della Diversità che è il tema predominante di questo plenilunio.

La celebrazione del Wesak, si svolge durante la luna piena nel mese in cui il Sole è nel Toro, la caratteristica di questo plenilunio è l’unione e la riconciliazione tra la spiritualità dell’oriente e dell’occidente, tradizionalmente identificati con il Buddha ed il Cristo, ma che sono gli archetipi che simboleggiano, la Luce e l’Amore, la mente ed il cuore, la Via maschile e quella femminile all’illuminazione.

La potenza del Wesak sta nell’unire il puro Amore del servizio, del dono e della compassione, alla Luce della conoscenza, della saggezza e dell’illuminazione.

Svolgimento del Wesak

I partecipanti si disporranno in cerchi concentrici o a spirale, cosa che simbolizza l’unione e l’equilibrio tra tutti i presenti.

Al centro dello spazio dove le persone si disporranno per meditare sarà creato un “centro”, composto semplicemente da un lenzuolo bianco, su cui saranno disposti i 4 elementi e dei fiori. Attorno ai 4 elementi saranno depositati tutti i fiori portati dai partecipanti. Non ci sarà nessun riferimento ad una specifica tradizione spirituale (simboli religiosi, foto di maestri, divinità ecc) per dare un messaggio di universalità spirituale e di Unità.

Naturalmente ognuno però potrà portare oggetti che rappresentato la via spirituale che segue individualmente.

Durante l’arrivo delle persone saranno eseguiti canti o musiche rilassanti associati a respirazioni profonde al fine di accogliere i partecipanti in un’atmosfera di pace e di benvenuto che li aiuti ad entrare in uno stato interiore di tranquillità e ad armonizzarsi con la celebrazione.

Quando tutti i partecipanti avranno occupato il loro posto, sarà fatta una breve spiegazione dell’intento e dello svolgimento della celebrazione.

Seguirà poi la meditazione, nucleo centrale della celebrazione, e la recitazione collettiva della Grande Invocazione.

Alla fine della celebrazione saranno ridistribuiti i fiori a caso per manifestare un gesto di fratellanza e dono disinteressato al prossimo.

Quest’anno a Cagliari celebreremo il Wesak al parco di Terramaini, appuntamento alle ore 18.00 . La partecipazione è libera e gratuita. Per ulteriori info: wesakmediterraneo@gmail.com oppure 3208492880; 3283599864.