Wesak del Mediterraneo Meditazione mondiale per la pace e l’Unità

Mercoledì 10 Maggio ore 18.00
Parco di Terramaini, Cagliari
Il Wesak è un antica celebrazione che ha origine in Himalaya, dove ai piedi del Monte Kailash si radunano tantissime persone il giorno del Plenilunio del Toro, per ricevere la benedizione congiunta del Budda, del Cristo e di tutti i maestri spirituali di tutte le tradizioni dell’umanità. Con la partecipazione al Wesak testimoniamo con la nostra presenza la volontà di voler incarnare nelle nostre vite quotidiane, l’amore la pace e l’unità della famiglia umana, nel rispetto di ogni diversità.
Perchè Wesak “del Mediterraneo”? La Sardegna si trova al centro del Mediterraneo Occidentale, da qui, seguendo un’intuizione arrivata nel 2013 dopo la celebrazione del primo Wesak pubblico di Cagliari, vogliamo irradiare lo spirito del Wesak in tutto il Mediterraneo, senza confini definiti, ovunque esso arrivi.

Quest’anno il Wesak del Mediterraneo si svolgerà a Cagliari, al Parco di Terramaini. Appuntamento alle ore 18.00.
Per raggiungere il prato dove si svolgerà la meditazione conviene entrare dall’ingresso con ponticello situato dietro la stazione dei Carabinieri di Monserrato. Vedi mappa.

PROGRAMMA
ore 18.00 arrivo e sistemazione dei partecipanti in cerchi concentrici (chi volesse aiutare può arrivare in anticipo).
Lasciato il giusto tempo ai presenti per sistemarsi, e dopo una breve introduzione al Wesak, i partecipanti saranno invitati se lo desiderano, a condividere con gli altri un canto o preghiera in sintonia con lo spirito del Wesak.
Prima della meditazione verrà recitato il Gayatri Mantra, antico mantra della tradizione vedica, invocazione all’intelligenza divina universale affinchè porti ordine e luce, per aiutare i partecipanti a entrare gradualmente in uno stato interiore di pace in sintonia con l’intento e lo spirito del Wesak. Seguirà la meditazione vera e propria, al termine della quale verrà recitata collettivamente la Grande Invocazione.
Il termine della celebrazione è previsto massimo per le 20.00.

Cosa portare: tappetino o telo per sedersi (meglio se isolante, il terreno e l’erba potrebbero essere leggermente umidi), abbigliamento comodo e adatto a sedere a terra, una coperta da mettere sulle spalle in caso di freddo; un fiore, se si vuole dell’acqua in bottiglietta (che verrà energizzata durante la meditazione).

La partecipazione è libera e gratuita, non occorre esperienza di meditazione. Chi vuole aiutare a allestire può arrivare prima delle 18.00. Per ulteriori info: wesakmediterraneo@gmail.com; 3208492880; 3283599864

Potrebbero interessarti anche...